La Porta Francesco - Murat Onlus

Vai ai contenuti

Menu principale:

News > Premio di Poesia
MARINA (La Porta Francesco )
La salsedine mi fece da guida,
seduttrice carezza a stringermi la mano
e condurmi da te
dove con pietra e mare,
in tenero ed immutabile matrimonio,
accogli la mia gente nel tuo intimo,
labirinto dalle mille voci.

Pur non essendo tuo figlio,
mi concedi amorevole
ciò che gli occhi miei
mai avrebbero sognato,
oltre la sfuggente sabbia:
tra le tue braccia mi è mostrato l’orizzonte,
l’ardente tuo porto verso l’infinito.
Torna ai contenuti | Torna al menu