HomeRisorgimentoRe GioacchinoAssociazioniRievocazioniFacebookVideo YoutubeFoto AlbumVarie

Parco storico eventi prossimi viaggio culturale a napoli RIEVOCAZIONE STORICA DI TOLENTINO convegni museo murattiano cripta reale

 

8142                                                                    S. Leucio 26 Feb.° 1812

 

Gioachino Napoleone

Re delle due sicilie

 

Avendo conosciuto che il numero, e la situazione delle attuali biblioteche della Capitale non è proporzionato al bisogno della sua gioventù, e non presenta il med(esim)o comodo alle diverse parti della Città.

Desiderando di dare una testimonianza perenne della Nostra affezione alla Nostra buona Città di Napoli, formandole un istituto municipale che accresca il suo lustro, e che contribuisca al suo continuo miglioramento.

Considerando che niun altro stabilimento potrebbe soddisfare meglio le disposizioni del Nostro Cuore, né meglio rispondere al fine che ci proponiamo, che quello di una biblioteca, la quale oltre alle collezioni generali, contenga anche una collezione compiuta degli Scrittori del Regno, collezione necessaria a conservare la memoria di tutti gli scrittori di Napoli, e con essi la gloria della letteratura Nazionale.

Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue.

art. 1°

E istituita una biblioteca sotto il nome di biblioteca Gioachina nel locale di Monte Oliveto. Noi la doniamo alla Nostra buona Città di Napoli, e ne affidiamo alla sua municipalità la conservazione e la custodia.

I libri saranno collocati subito nella sala dell’ antica biblioteca di quel Soppresso Monistero per comodo della gioventù studiosa, e sarà poi per la formazione e stabilimento completo del locale formato subito un progetto definitivo, accompagnato dai dettagli necessari, e dal Calcolo della Spesa. Il Ministro dell’ Interno lo presenterà alla Nostra approvazione.

art. 2°

Le spese di fondazione, e di dotazione di questo nuovo stabilimento saranno fatte colla Nostra borsa privata.

art. 3°

Questa biblioteca oltre ad una collezione de’ libri di ogni genere conterrà una particolare sezione di libri, e manufatti patri. Faranno parte della biblioteca la collezione da noi acquistata dal Marchese Taccone e quella del fù Marchese Orlando.

art. 4°

Nella stessa biblioteca sarà riunita una Collezione la più completa che sia possibile delle monete battute da Principi e Monarchi delle Sicilie dalla decadenza dell’ Impero Romano sin oggi, come ancore delle medaglie coniate ad onore de’ grandi uomini della Nazione, o in occasione di pub(bli)ci avvenimenti.

 

art. 5°

Vi saranno pure riuniti tutti i ritratti, i busti e le stampe degli uomini illustri del Regno di Napoli che possano rinvenirsi.

art. 6°

Vi sarà in Monte Oliveto stabilita una Cattedra Speciale di Giografia letteraria, e di bibliografia, la quale sarà sostenuta, o dal capo stesso della biblioteca, o da altro professore.

art. 7°

Gli autori, librai, o stampatori saranno obbligati di dare gratuitamente a qu(est)a biblioteca, una copia ben ligata di quals(ivogli)a opera che stamperanno, salvi i regolam(en)ti a fare relativam(en)te a quest’ oggetto per le altre biblioteche.

art. 8°

Assegniamo a questa nuova biblioteca ann. Lire otto mila in iscriz(io)ni sul gran libro, che Noi acquisteremo, per essere una tal somma impiegata nel suo accrescimento.

art. 9°

La municipalità di Napoli sarà tenuta alle spese di custodia, e di manutenzione, ed al soldo del professore, e degli <off(icia)li> necessari al pub(bli)co servizio. Il capo fra questi, col titolo che ci riserbiamo di dichiarare, sarà sempre nominato da Noi. Quando la cattedra sarà data ad altro professore, e non al Capo della biblioteca, questo professore sarà pure di nostra nomina.

art. 10°

Tutte le disposizioni necessarie per la conservaz(io)ne di questo stabilimento, per la sua amministraz(io)ne e per il suo uso saranno date dalla municipalità, sotto l’ autorità del Nostro Ministro dell’ Interno.

art. 11°

Il Nostro Min(istr)o dell’ Interno è incaricato dell’ esecuz(io)ne del presente decreto. Egli ci proporrà subito i regolamenti necessari per la esecuzione degli art. 6, 8, e 10, e per la perfezione di questo stabilimento.

 

                                                  J. Napoleon

 

 

 

(Sommario)

 

 

Associazione Culturale Gioacchino Murat Onlus di Pizzo

- iscritta al Registro degli enti ed Associazioni culturali della regione calabria  - Codice Fiscale e Partita Iva 02521880795
  -  Presidente Giuseppe Pagnotta
 

MURAT ONLUS Eventi del 2013


 

 

 

 

HomeRisorgimento SudRe GioacchinoAssociazioniRievocazioniPagine FacebookVideo YoutubeFoto AlbumVisitatori e links

 


Come contattarci

Telefono e Fax : 0963/532218 
Indirizzo postale: Via Nazionale 98 bis   89812  PIZZO (VV)
Posta elettronica: Direzione Sito Web: info@murat.itWebmaster: gpagnotta@alice.it

Per una navigazione ottimale si consiglia una risoluzione video di 1024*768


Link: www.pizzocalabro.it www.pizzocalabro.com, www.pizzocalabro.eu, www.pizzo.biz,   www.apparizioni.com www.sanfrancescodipaola.biz,  www.murat.it,   www.rinnovamentocarismatico.org webpizzo.altervista.org,  www.studiopagnotta.it,   www.realcalabria.org,
Copyright © 2013 Associazione Culturale "Gioacchino Murat" Onlus di Pizzo. Ultimo aggiornamento: 01-01-2013