EDIZIONE DI SUCCESSO PER TOLENTINO 815, RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BATTAGLIA, CON PASSIONE, SPETTACOLO, RIGORE STORICO E TANTO PUBBLICO.

 

 

250 rievocatori, provenienti da Italia, Germania e Repubblica Ceca, circa 3000 spettatori, per ricordare il 150° dell’Unità d’Italia e la prima battaglia per l'Indipendenza Italiana. Questo e tanto altro ancora nei tre giorni di Tolentino 815, 6, 7 e 8 maggio, 16° edizione della Rievocazione storica della Battaglia di Tolentino, combattuta dalle truppe napoletane di Re Gioacchino Murat e quelle austriache del Barone Federico Bianchi, promossa dall’Associazione Tolentino815.                                                                                                                 Due delegazioni straniere ospiti, quelle dei Comuni di Labastide Murat (Francia) e Izola d’Istria (Slovenia), per festeggiare i 50 anni del Gemellaggio tra Labastide Murat e Tolentino, e  sottoscriverne uno nuovo tra gli Istituti “Filelfo” di Tolentino e Nautico-Commerciale di Pizzo (VV).

Degustazione di piatti cucinati sulle ricette di Antonio Nebbia, annullo postale figurato,  presentazione del libro “Le grandi battaglie del Risorgimento” e del diorama della Battaglia, partecipazione di oltre duecento persone alla “Pedalata Tricolore” e Gran Galà Reale.

Ancora una volta il Castello della Rancia ha fatto da scenario perfetto alle vicende di quella che gli storici considerano la prima battaglia combattuta per l’Indipendenza d’Italia. E forse, proprio per questo motivo, quest’anno in cui si celebra il 150° dell’Unità d’Italia, i rievocatori hanno dato vita ad una delle più belle ricostruzioni mai viste a Tolentino. Impeccabili i movimenti dei fanti e dei “cacciatori” che, con grande perizia, hanno anche ricostruito i “carrè”, i famosi “quadrati” che furono praticamente “fatali” per l’esercito di Murat. Sempre emozionanti le cariche della cavalleria e del 2° Cavalleggeri che, ancora una volta, hanno dato una dimostrazione della loro bravura, tanto da conquistare applausi a scena aperta, come si direbbe a teatro. Tanti i colpi di fucile e di cannone che hanno echeggiato nella valle, rendendo la rievocazione, come sempre ancora più reale e perfetta, in ogni più piccolo particolare, dall’incedere delle truppe al ritmo dei tamburini, alla perfezione delle divise, alle movimentazioni degli eserciti, alla ricostruzione della vita militare dell’epoca.                        La grande passione dei rievocatori ha conquistato il pubblico che si è trovato ad essere protagonista dei fatti salienti di una battaglia. Al termine una grande parata di fronte al pubblico e la presentazione di tutti i gruppi partecipanti hanno concluso la manifestazione, oramai riconosciuta come uno degli eventi più importanti del centro Italia e che ha richiamato a Tolentino il pubblico delle grandi occasioni, facendo registrare il tutto esaurito per tre giorni, nei ristoranti e nelle strutture ricettive, con la soddisfazione degli operatori turistici. Da segnalare anche la presenza di rappresentanti della stampa straniera e di fotografi professionisti.  

Molto soddisfatti gli organizzatori ed in particolare il Presidente dell’Associazione Tolentino 815 Paolo Scisciani che, nel ringraziare e salutare il pubblico ed i gruppi partecipanti, ha sottolineato la spettacolarità e l’importanza della rievocazione che ha il pregio di far “vivere” la storia e di far conoscere vicende legate alla proprie radici; oltre ad aver lasciato un segno indelebile nel territorio e come nel caso della Battaglia di Tolentino, nella storia nazionale.    L’obiettivo principale dell’Associazione resta il recupero, fruizione e tutela del patrimonio storico, artistico e architettonico legato agli avvenimenti, per strutturare il Parco Storico, non più solo di Tolentino, ma Regionale delle Battaglie di Tolentino e Castelfidardo; esso comprende tutti i comuni coinvolti nel fatto storico, dei due territori ove di fatto nel 1815 ebbe inizio il Risorgimento e nel 1860 si  svolse l’evento bellico determinante nel processo unitario.

L’anno 2011 sarà importante per rimarcare, con il 150° anniversario, il ruolo di una data storica nel processo risorgimentale e nell’unificazione italiana.

 


Via Nazionale, 2 - 62029 TOLENTINO (MC) Italia - Tel.0733 960778 - Fax.0733 960778
info @tolentino815.it   -  
www.tolentino815.it